Mac Vintage? Perchè? E' veramente vecchio e non vale la pena ripararlo?

La Apple ha nominato "Vintage" tutti i mac del 2011 o meno recenti, ciò vuol dire che qualora vi recaste in un centro assistenza Apple Autorizzato o in un Apple Store, non riceverete assistenza nemmeno a pagamento.

Inizio con una premessa, i mac del 2009/10/11/12
non sono macchine meno affidabili rispetto agli ultimi modelli, ne tantomeno obsolete, l'importante è sapersi far consigliare il macbook adatto alle proprie esigenze ed essere sicuri d'acquistare un mac che abbia ricevuto manutenzione prima di essere venduto.

Per farmi capire meglio, vorrei confrontare la potenza di calcolo del processore di un MacBook Pro 13 del 2011 rispetto a un MacBook Pro 2017

Schermata 2018-03-09 alle 15.01.10Schermata 2018-03-09 alle 14.57.27

Il MacBook Pro del 2016 risulta avere il 50% in più di prestazioni rispetto a un modello del 2011. IL 50% della potenza in più può sembrare molto, ma se rientrate nella categoria dell'utilizzatore medio (internet, film, foto, ufficio, videoscrittura &hellipWinking questa differenza risulterà impercettibile.

La differenza sostanziale tra un macbook "vecchio" ed un ultimo modello sta nel fatto che i macbook retina da metà 2012 in poi sono stati messi in commercio con SSD di serie, mentre sui modelli precedenti no.
In conclusione un macbook del 2012 o meno recente con un SSD al posto del Hardisk montato di serie, risulterà veloce quanto un ultimo modello per l' "utente medio" che non ne fa uso strettamente professionale.

Perché la Apple ha deciso di renderli Vintage?
Un mac prodotto tra il 2009 ed il 2011 è più che sufficiente per l'utente "medio", ma ovviamente è più conveniente venderne uno nuovo piuttosto che riparare quello "vecchio".